Umbria Sellano Valnerina Comune Sellano chiese e monumenti

Home pageComune di Sellano
.: L'Arte e la Storia .: Folklore e Tradizioni .: La spiritualità .: Profilo geografico .: Le due province .: Blog
Sellano

Home .: I Comuni dell'Umbria .: Sellano

Versione stampabile

Sellano (Pg)

.: Posta lungo la valle del torrente Vigi, affluente di destra del Fiume Nera, venne fondata intorno all' anno 84 a.C. dai romani. Mai abbastanza forte da poter essere indipendente, ma ritenuta sempre un' ottimo punto strategico per la sua posizione geografica, nei secoli il suo destino diviene indissolubilmente legato a quello dei centri vicini. Appartiene quindi in epoche successive al Ducato di Spoleto, poi al Regno Pontificio e infine al feudo della famiglia Collicola.
I principali monumenti sono. il Palazzo Comunale, edificio con prospetto cinquecentesco e all'interno tracce di affreschi del sec. XVI; la Chiesa di S. Francesco detta Madonna della Croce, terminata nel 1538, a pianta ottagonale con pronao sormontato da timpano e corpo absidale a pianta rettangolare;
l a Chiesa di S. Maria, edificata nel sec. XIII, fu ricostruita nel sec. XVI, all'interno, tele dei sec. XVI e XVII, pulpito di noce intagliato e trittico su fondo oro del sec. XV.

Nei dintorni

Le frazioni del Comune di Sellano sono particolarmente ricche di resti di castelli e di opere d'arte.
A Cammoro, la Chiesa di S. Maria Novella è un caso non frequente di chiesa pensile; si sovrappone ad un'antica via coperta, di cui sono ancora visibili i due accessi. Il primo, sotto l'attuale facciata della chiesa, è in parte ostruito dalla moderna scala d'ingresso; il secondo, sul lato opposto e ad un'altezza inferiore era l'accesso del castello del borgo, oggi non più praticabile. Montesanto è un antico castello completamente cinto da mura, i cui resti sono ancora visibili per larghi tratti.
La Casa della Posta conserva un'iscrizione del 1542 e sul muro, a sinistra, c'è una fessura con la scritta "Qui si mettono le lettere de la posta", 1632.
A Postignano resta un castello medioevale con torre esagonale.
A Pupaggi, la Chiesa di S. Sebastiano, sec. XIII, rivela i caratteri romanici nei muri laterali esterni, mentre la facciata appare rimaneggiata. Le pareti interne conservano numerosi affreschi dei sec. XIV, XV, XVI.
A Sterpare è conservata all'interno della Chiesa della Madonna delle Grazie una scultura lignea del sec. XIII, raffigurante la Madonna con il Bambino.
Villamagina è una località caratteristica per la produzione delle lime e delle raspe. Questa lavorazione, di antica origine, acquistò notorietà nel 1700. Secondo la tradizione orale, fu un monaco toscano, colpito dalla povertà della popolazione, ad insegnare il segreto della fabbricazione delle raspe.
Le altre frazioni del Comune di Sellano sono: Ceseggi, Civitella, Fonni, Forfi, Orsano, San Martino, Vio.

Notizie utili:

.: Abitanti: 1.400 (sellanesi)
.: Superficie Kmq: 85,54
.: Altezza s.l.m.: 640 m.
.: Distanza da Perugia: Km. 66
.: Prefisso telefonico: 0743
.: C.A.P. 06030
.: Str. Ferr. FS a Foligno a Km. 32
.: Autostrada A1 (Firenze - Roma) provenendo da Roma uscita Orte poi proseguire su S.S. Flaminia direzione Terni-Spoleto-Foligno.
Provenendo da Firenze uscita Valdichiana poi proseguire su Superstrada E45 in direzione Perugia-Assisi-Foligno.





^inizio pagina
Pagine Sì!